Ryanair sito ufficiale

Di seguito le più importanti ed utili informazioni sul sito ufficiale della Ryanair, una compagnia aerea irlandese con Sede a Dublino e considerata la più importante base operativo di London Stansted. In Italia la base aeroportuale più importante di Ryanair è l’Aeroporto di Caravaggio di Bergamo – Orio al Serio.

Da sempre è riconosciuta come una compagnia aerea low cost a livello europeo, operando su più di 110 tratte e collegando 26 stati europei e del Nord Africa.

In tutti questi anni Ryanair si è evoluta in una compagni a di profitto, caratterizzata alla rapidità e dalla continua espansione. Ryanair è stata fondata nel 1985 dall’uomo d’affari irlandese Tony Ryan. La compagnia iniziò la sua attività sulla tratta che univa Waterford e London Gatwick, con l’intenzione di inserirsi nel mercato dominato dal duopolio sui voli tra Londra e l’Irlanda, nelle mani, al tempo, di British Airways ed Aer Lingus.

Bagaglio: la policy Ryanair

Ciascun passeggero che acquista un volo Ryanair, ha la possibilità di registrare massimo due bagagli con un peso non superiore a 15 o 20 kg ciascuno, in base a quella che è l’opzione scelta al momento della prenotazione iniziale. Tutto questo, naturalmente, richiede il pagamento di un supplemento. Dopo la prenotazione, sino a un massimo di 2 ore prima del volo, si potrà eventualmente aggiungere un bagaglio supplementare. La prenotazione può essere fatta direttamente sul sito ufficiale Ryanair, nella sezione riservat alla gestione della prenotazione stessa.

I supplementi per il bagaglio registrato sono da intendersi a persona/per tratta. Per chi prenota online ci sono delle tariffe scontate e, pertanto, è utile approfittarne. Le tariffe piu’ alte, invece, verranno applicate nel caso in cui il bagaglio da riservare alla stiva venga acquistato o tramite call center o all’aeroporto. Si tratta, quindi, di soluzioni che vanno evitate se non in emergenza.
Si deve notare che, se ai controlli verranno riscontrate anomalie per quel che concerne il peso dei bagagli registrati, si dovrà pagare un sovrapprezzo per il peso in eccedenza, che è attualmente pari a £ 10/€ 10 per chilogrammo (o l’equivalente nella valuta locale).

Per quel che concerne, invece, i bagagli a mano, si deve sottolineare che si può portare un bagaglio a mano, con peso massimo di 10 kg, e dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm, e da qualche tempo a questa parte anche una borsa piccola fino a 35 x 20 x 20 cm. I bambini di età compresa fra 8 giorni e 23 mesi che viaggiano in grembo a un adulto non hanno diritto al bagaglio a mano, ma chi li accompagna può portare con sé un’ulteriore borsa da massimo 5 kg per il bambino. Questo perché in cabina è possibile portare soltanto 90 bagagli a mano grandi, mentre tutti gli altri saranno trasportati a titolo gratuito nella stiva dell’aereo. Ai clienti che hanno acquistato l’opzione Imbarco Prioritario non verrà chiesto di porre il bagaglio a mano nella stiva, a meno che non sia necessario per ragioni operative.

Check in: Ryanair check in online

Per tutti i passeggeri c’è l’obbligo di effettuare il check in online e stampare le carte di imbarco. In linea di massima, possiamo dire che il check in online è disponibile a partire da 30 giorni a 2 ore prima per coloro i quali vogliono acquistare un posto a sedere, mentre è disponibile da 7 giorni a 2 ore prima per chi intende usufruire di un posto assegnato gratuitamente.

Per fare il check in online si deve avere a portata di mano il numero di prenotazione del volo, il nome e il cognome dei passeggeri e i documenti degli stessi. Per i voli nazionali non si deve più aggiungere il numero della carta di identità o passaporto, cosa che rimane obbligatoria per chi, invece, prenota un viaggio all’estero e deve fare il check in online. Dopo aver effettuato il check-in online, la carta d’imbarco può essere ristampata fino a 2 ore prima dell’orario di partenza del volo. Se questa viene persa o dimenticata, si potrà ovviare al problema in aeroporto, previo pagamento di una sovrattassa per la reimissione della carta di imbarco aeroporto. Questa funzione è disponibile fino a 40 minuti prima della partenza del volo.

Per quel che concerne il check in dei bagagli da imbarcare in stiva, bisogna ricordare che i banchi aprono due ore prima dell’orario previsto per la partenza e chiudono tassativamente 40 minuti prima della stessa. Si consiglia di fare l’operazione il più presto possibile, dato che Ryanair si riserva il diritto di cancellare la prenotazione e rifiutare l’imbarco se non vengono rispettate queste scadenze.

Il sito ufficiale Ryanair

2 Comments

  1. ignazia greco 2 ottobre 2016
  2. giuseppe calabrese 22 novembre 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *